Il tuo browser ha il supporto JavaScript disabilitato. Ti preghiamo di abilitaro.
Stai usanto un browser non aggiornato. Aggiorna il tuo browser per consultare il sito web.
Consegna 24/72 h. - Spedizione gratuita oltre 83€ - NEW: ordina ora, ricevi a natale

Barbacarlo 2002 Lino Maga

Oltrepò pavese

La produzione di questo vino è limitata e varia di anno in anno, ma in genere è quantitativamente scarsa. La raccolta viene effettuata con un'attenta selezione dei grappoli. L'uva viene pigiata e fatta fermentare con macerazione in vecchie botti di rovere. La svinatura avviene dopo 7 - 8 giorni circa e successivamente si effettuano periodici travasi per la decantazione naturale. Ad Aprile - Maggio si procede all'imbottigliamento e le nuove bottiglie vengono lasciate orizzontali 40 gironi poi raddrizzate in verticale e messealla vendita dopo 4 mesi.

Per quanto riguarda l'invecchiamento il Barbacarlo può durare anche 30 anni. Per gli abbinamenti invece si consiglia di essere in due: "la bottiglia e chi la beve".

Prezzo IVA incl.
  • 85,00 €
Spedizione
Spedizione gratuita oltre 83€ (supplemento isole minori). Progamma la tua spedizione: ordina ora, ricevi a natale.
Quantità
Uvaggio: Croatina, uva barbara, vespolina
Sentori di frutta
Una grande struttura con un finale dolciastro

Lino Maga è il signor Barbacarlo, il produttore di un vino ruspante e contadino divenuto mito e leggenda. La fondazione della cantina risale al 1896.

Ci troviamo sulle colline del comune di Broni, nell’Oltrepò Pavese. Qui Lino, assistito ora dal figlio Giuseppe, coltiva i due cru di proprietà, il Barbacarlo e il Montebuono, popolati da viti centenarie, senza l’uso di concimi chimici e diserbanti, avvalendosi solamente di un po’ di zolfo e di tanto buon senso contadino. In cantina la fermentazione avviene in grandi e vecchissime botti di rovere o castagno, ognuna avente un nome proprio. Il vino viene poi subito imbottigliato, spesso a fermentazione non ancora conclusa.

I vini di Lino Maga sono prodotti in quantità limitate a poche migliaia di bottiglie. Sono vini molto longevi e corposi, caratterizzati da pungenza carbonica (a volte impercettibile a volte molto vivace), da tannini saporiti e da un’eccezionale versatilità negli abbinamenti a tavola, come più volte sottolineato da Gianni Brera, uno dei primi e più grandi estimatori del Barbacarlo. Si tratta di vini senza lieviti aggiunti o temperature controllate, spesso imprevedibili ma sempre unici ed eccezionali, forti e genuini, artigianali e ricchi di storia.